Sedazione cosciente


ANESTESIA SENZA AGO

Con questo innovativo sistema si va a sostituire i vecchi metodi tradizionali tramite siringa. Si tratta di un nuovo apparecchio studiato appositamente per le infusioni, ma soprattutto per chi ha paura della puntura della siringa tradizionale.

ANESTESIA COMPUTERIZZATA INDOLORE

Con questo sistema si crea un flusso controllato di liquido anestetico al di sotto della soglia di dolore del paziente, con sopraggiungere immediato di anestesia locale profonda.

PROTOSSIDO D'AZOTO PER SEDAZIONE COSCIENTE

sedazione cosciente

COME SI USA ?

L’attrezzatura utilizzata per la somministrazione del “gas della felicità” è abbastanza semplice. È costituita da gas compressi in bombole e da un sistema che trasferisce il gas al paziente; sono poi presenti alcuni regolatori di flusso in grado di miscelare la corretta quantità di gas.

Personalmente utilizzo l’unica apparecchiatura digitale disponibile oggi sul mercato dentale, la Matrx Digital MDM distribuita in Italia dalla Reinhold, in grado di controllare secondo per secondo la temperatura e la pressione del gas in uscita e garantire quindi il corretto volume di gas somministrato. Il mix desiderato di N2O-O2 è trasportato attraverso un tubo a cui è collegata una mascherina nasale profumata(vaniglia,fragola,bubble-gum,arancia).

QUANDO SI USA?

Si usa in svariate operazioni, dalle più semplici....

  • Nell'igiene: si desensibilizza la mucosa orale evitando fastidi e l'anestesia locale che rimane la maggior fonte di ansia per il paziente.
  • Nella presa delle impronte: elimina o diminuisce drasticamente il riflesso emetico.


Alle più complesse....

  • Nella chirurgia: è la tipologia di operazioni che più spaventano il paziente; sedandolo lo si rende sereno, soddisfatto e collaborativo.
  • Interventi lunghi: sono gli interventi, qualsiasi siano, a spazientire e innervosire il paziente; sedandoli avranno anche una percezione contratta del tempo trascorso.

CHI SONO I SOGGETTI PIU' INDICATI?

Premettendo che la Sedazione Cosciente Inalatoria é potenzialmente utile a tutti, le categorie maggiormente indicate sono:

  • Bambini: sono i pazienti meno collaborativi è più spaventati, ma anche i più facili da sedare.
  • Manager, imprenditori, pazienti facoltosi: sono abituati a pretendere il miglior servizio possibile, vogliono sentirsi speciali ed essere trattati in maniera speciale, e sono disposti a pagare di più per un servizio migliore.
  • Pazienti femmine: accettano più facilmente di sottoporsi alla sedazione cosciente e godono maggiormente dei suoi benefici. Hanno meno retaggi culturali che impediscono loro di ammettere la loro paura, stress o disagio verso le cure odontoiatriche.
  • Pazienti a rischio/anziani: sedandoli preveniamo tutte quelle complicazioni che potrebbero insorgere a causa di un accumulo di stress... Lipotimie, Crisi epilettiche, crisi iperglicemiche, fino emergenze ben più gravi...
  • Ansiosi/fobici: sono i pazienti che più necessitano della sedazione ma anche i più restii e difficili da sedare senza una adeguata formazione.
  • Dentisti/operatori sanitari: sono coloro che, oltre a tutto lo stress dovuto alle difficoltà e alle responsabilità delle operazioni che svolgono, accumulano tutto lo stress e l'ansia trasmessa loro dai pazienti.
Share by: